Vaporizzatore a sessione : La nostra selezione

LI nebulizzatori di erbe secche sono disponibili in diverse forme: ad esempio, ci sono gli attrezzature per il soggiornograndi e destinate all'uso domestico, in contrapposizione a dispositivi mobiliper il trasporto.

Vapori portatili possono essere suddivisi in diverse categorie a seconda del loro funzionamento e del loro utilizzo. Esistono due sottocategorie di vaporizzatori portatili: dispositivi "a sessione" e "a richiesta"..

La stragrande maggioranza dei vaporizzatori portatili rientra nella prima categoria, detta "di sessione". Una sessione è il tempo in cui il dispositivo riscalda l'erba da inalare. Questo tempo è solitamente limitato a 4 o 5 minuti dal vaporizzatore stesso, tramite un timer, dopodiché il dispositivo passa in modalità sleep o si spegne completamente.

I migliori vaporizzatori da sessione del 2022

I modelli a sessione si contrappongono ai cosiddetti modelli "on-demand", che riscaldano e raffreddano molto più rapidamente, offrendo vapore su richiesta. Una delle principali differenze tra i due tipi è il metodo di riscaldamento: le unità a sessione generalmente utilizzano il riscaldamento a conduzione, che riscalda le pareti della vasca come una padella su un fornello a gas, mentre le unità on-demand utilizzano il riscaldamento a convezioneIl forno viene riscaldato con aria calda, un po' come un forno a convezione. 

Alcuni dispositivi a sessione utilizzano sia la conduzione che la convezione per riscaldare l'erba nella camera del vaporizzatore. Si tratta del cosiddetto riscaldamento ibrido. Le pareti riscaldano la tua erba, mentre un piccolo forno lavora per riscaldare l'aria. Questo sistema offre un riscaldamento più uniforme ed efficiente rispetto alla semplice conduzione.

Diapositive della sessione: vantaggi e svantaggi

Se hai un dispositivo di sessione, devi utilizzare l'intero contenuto della ciotola durante una sessione. Non è consigliabile interrompere la sessione e terminarla in un secondo momento. Come abbiamo visto, questi modelli si basano principalmente sulla conduzione o sul riscaldamento ibrido, che richiedono più tempo per riscaldarsi e raffreddarsi.

Se spegni il dispositivo, l'erba continuerà a riscaldarsi fino a quando le pareti della camera non si saranno raffreddate completamente. Questo significa che un po' di erba viene vaporizzata inutilmente durante il processo di raffreddamento, ma anche quando si ricomincia a riscaldare il dispositivo per riprendere la sessione dopo qualche tempo.

Per una migliore efficienza del vaping e dell'inalazione, è meglio non fermarsi durante una sessione. Per questo motivo, è necessario calcolare la quantità di erba che si inserisce all'inizio.

Il sistema di riscaldamento a conduzione ha anche il vantaggio di essere più economico da produrre, motivo per cui è più diffuso. Tutti i modelli di base e di fascia media sono adatti alle sessioni, mentre i vaporizzatori on-demand come Firefly 2+ si collocano nella fascia alta del mercato.

Infine, i vaporizzatori a sessione non richiedono di agitare la ciotola con la stessa regolarità dei dispositivi on-demand, il che è più comodo, soprattutto all'aperto.